Come testare i pagamenti su un e-commerce con Paypal Sandbox

E’ tutto pronto per il lancio del tuo e-commerce? Sicuro? Beh, prima di “metterlo online”, forse è il caso di fare qualche prova di acquisto. In questo articolo ti spieghiamo come testare i pagamenti con paypal. Tranquillo. non dovrai fare transazioni con soldi reali. C’è uno strumento apposito per questo e si chiama Paypal Sandbox. Grazie a questo tool potrai accertarti che tutto funzioni alla perfezione.

Paypal Sandbox cos’è?

Bella domanda. In informatica la definizione giusta è ambiente di test, cioè qualcosa che riproduce in maniera fedele qualcosa di reale. In questo caso, Paypal Sandbox simula i processi di acquisto della piattaforma Paypal. Questa stanza dei test è stata realizzata dagli sviluppatori proprio con questa finalità. Come funziona? E facile da utilizzare? Rispondiamo con calma alle due domande. Prima di iniziare devi avere un account paypal. In caso contrario, devi prima registrarti. Dopo aver effettuato questa operazione, prendi nota di username e password e apri PayPal Developer

Bene, adesso clicca su log in to dashboard per entrare come utente registrato sul sito. Paypal developer è in inglese, ma è molto intuitivo. Anche chi mastica la lingua alla Paolo Villaggio in”I no speak english” può orientarsi senza problemi. Sulla menu a sinistra devi cliccare su sandbox. In questa sezione dovrai fare due cose:

  1. registrazione account buyer
  2. registrazione account merchant

L’account buyer crea delle credenziali bancarie fittizie per un cliente. Grazie a questi dati potrai simulare l’acquisto sul tuo e-commerce. Per registrare l’account buyer non devi fare altro che compilare questo form. Ricordati, però, di inserire una cifra adeguata (solitamente 10.000 euro) alla voce “Balance”: in questo modo potrai effettuare più test di acquisto.

account test paypal sandbox buyer

L’account merchant è quello del proprietario del negozio. Dopo aver compilato il form, PayPal developer ti invierà una mail all’indirizzo indicato per confermare la registrazione. Se non arriva in pochi minuti, Una volta completata questa operazione, si aprirà un pop-up con 4 tab: Profile, API Credentials, Funding e Settings. Le prime due sono le più importanti: dal tab Profile devi prendere nota dell’Email ID, dal tab Api Credentials, invece, devi annotare: “Username, Password e Signature”. Tutte queste informazioni le dovrai inserire nelle impostazioni di pagamento del tuo e-commerce. Ovviamente  questa procedura varia a seconda della piattaforma utilizzata. Pertanto nei paragrafi successivi, illustriamo meglio come configurare la modalità sandbox(prova acquisto) su Magento e WooCommerce.

account test paypal

account test paypal api credentials

Paypal test per Magento

Per effettuare un test di pagamento su Magento, ecco i passaggi da seguire:

  1. Clicca sulla voce negozi( store) e poi sotto la voce Impostazioni (Settings), seleziona configurazione (Configuration)
  2. Sulla sidebar sinistra, clicca su Vendite (Sales) e scegli Metodi di pagamento (Payment Methods)
  3. Espandi la voce “Other Paypal Methods” e seleziona Payment Website Standard
  4. Ora puoi inserire la mail utilizzata per l’account merchant e le credenziali API (Username, Password e Firma).
  5. Salva le impostazioni
  6. Svuota la cache

Finito? Non ancora: c’è un ultima cosa da fare: devi attivare la modalità Sandbox e abilitare questa forma di pagamento. Fatto? Ok, ora sei pronto per iniziare il test sul tuo e-commerce.

Test paypal con Woocommerce

Se invece di Magento hai scelto un e-commerce con il plugin WooCommerce, la procedura è un po’ più semplice. Tuttavia anche in questo dovrai avere sottomano l’indirizzo mail dell’ account merchant. Per completare l’operazione devi:

  1. Entrare come admin dalla dashboard di wordpress segui il percorso Woocommerce->Impostazioni->Gateway di pagamento->Paypal
  2. Spuntare la casella “Enabled” per abilitare PayPal standard
  3. Inserire la mail dell’account merchant nei campi Paypal Email e Receiver Email
  4. Abilitare la modalità sandbox.
  5. Salvare le impostazioni

Adesso la procedura è conclusa e puoi cominciare ad acquistare in modalità di prova. Se non hai ancora deciso come ottimizzare il tuo e-commerce, o a quale piattaforma affidarti, puoi leggere la nostra guida. Ma se non sai ancora come e dove mettere mani, allora, puoi sempre rivolgerti al nostro personale di nerd e smanettoni specializzati nello sviluppo di siti e-commerce.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *